Lulzim Basha, leader del Partito democratico

PD e LSI chiedono Commissione Parlamentare di inchiesta per il coinvolgimento del Governo nel traffico di droga

Una Commissione parlamentare di inchiesta sul coinvolgimento del governo di centro sinistra del premier Edi Rama nel fenomeno dell'aumento della coltivazione della marijuana durante il 2016 è la richiesta presentata da Partito democratico (Pd) e Movimento socialista per l'Integrazione (Lsi).

Secondo Lulzim Basha, leader del PD, “tutto si è svolto su un tacito accordo, perché a partire dai massimi dirigenti della polizia fino a livello del ministro dell'Interno e del premier, tutti sono stati a conoscenza che la marijuana veniva coltivata ovunque. Le massime autorità del paese sono state informate sia dai servizi segreti albanesi che dai nostri partners internazionali, per non parlare delle quotidiane denunce dell'opposizione e dei media locali”.

Basha, al termine della riunione del gruppo parlamentare del PD, ha aggiunto che l’inchiesta dovrà riguardare anche “l'interferenza dell'esecutivo per tutelare l'ex ministro dell'Interno Saimir Tahiri. In violazione alla costituzione il parlamento si è trasformato in una Corte, per difenderlo dalle accuse della Procura”.

L’ex ministro Tahiri fu politicamente coinvolto nell’indagine che ad ottobre dell’anno scorso in Italia sgominò un'organizzazione criminale italo-albanese dedita al traffico della marijuana, di cui facevano parte anche i fratelli albanesi Habilaj, suoi cugini. La richiesta della procura albanese per i Reati gravi per l'arresto di Tahiri venne respinta dalla maggioranza “per mancanza di prove” mentre dall’Italia non furono mosse accuse nei suoi confronti.

Author

Shkruaj një koment

0 Komentet